Accordi per l'innovazione: il Decreto in fase di registrazione alla Corte dei Conti

Il nuovo bando del Ministero dello Sviluppo Economico dedicato agli Accordi per l’Innovazione è al giro di boa: è notizia di questi giorni, infatti, che il decreto attuativo si trovi alla Corte dei Conti per la registrazione.

La misura dedicata a progetti proposti dalle PMI, in forma singola o aggregata, riguarderà attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti, tramite lo sviluppo di una o più tecnologie identificate dal programma  “Horizon 2020”.

I progetti di ricerca e sviluppo dovranno prevedere spese e costi ammissibili non inferiori a 5 milioni di euro e non superiori a 40 milioni di euro ed avere una durata non superiore a 36 mesi.

L’agevolazione consisterà in un contributo a fondo perduto minimo del 20% delle spese ammissibili e un finanziamento a tasso agevolato nel limite del 20% delle spese ammissibili.

 
 

In collaborazione con: 

Confimi Apindustria Bergamo - Via S. Benedetto, 3 - 24122 Bergamo (BG), Italia - T +39 035 210151 - F +39 035 223448 - info@confimibergamo.it - C.F. 80023450168 - Cookie Policy

Torna in cima