BANDO SI4.0 2022 – Sviluppo di soluzioni innovative 4.0

Con Determinazione D.O. n. 116 del 19/09/2022 è stato approvato il bando SI4.0 – Sviluppo di soluzioni innovative 4.0 promosso dal Sistema camerale lombardo e da Regione Lombardia con l’obiettivo di promuovere progetti per la sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti e servizi innovativi 4.0.
 
Possono partecipare le MPMI con sede legale e/o operativa in Lombardia.
 
Caratteristiche dell’agevolazione.
Le risorse complessivamente stanziate ammontano a 1.750.000,00 euro.
Il contributo previsto è pari al 50% delle spese ammissibili, con un investimento minimo di euro 40.000 e un contributo massimo di euro 50.000.
 
Interventi e spese ammissibili
I progetti di sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti e servizi innovativi 4.0 devono riguardare le tecnologie di innovazione digitale 4.0 elencate nel bando.
Devono essere realizzati entro il 15 dicembre 2023 con spese sostenute e quietanzate entro tale data.
 
Sono ammissibili spese per consulenza e formazione (erogate da fornitori qualificati), investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto, servizi e tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware, spese per la tutela della proprietà industriale, spese del personale.
 
Tutte le spese devono essere sostenute e quietanziate a partire dal 1° gennaio 2022 e rendicontate entro il 15 dicembre 2023.
 
Presentazione delle domande
Le domande di contributo devono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 29 settembre 2022 fino alle ore 12.00 del 28 ottobre 2022 tramite il portale WebTelemaco.
Il contributo è concesso con procedura valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato al progetto.

 

Scarica file: Bando
Confimi Apindustria Bergamo - Via S. Benedetto, 3 - 24122 Bergamo (BG), Italia - T +39 035 210151 - F +39 035 223448 - info@confimibergamo.it - C.F. 80023450168 - Cookie Policy - Contributi pubblici

Torna in cima