“Esperienze aziendali e territoriali di dialogo sociale” - Evento del progetto IRESDES4.0, il 14 ottobre a Mestre

Roma, 14 settembre – “Esperienze aziendali e territoriali di dialogo sociale”. È questo il titolo dell’evento pubblico che si terrà a Mestre il prossimo 14 ottobre, in occasione del terzo expert meeting del progetto europeo IRESDES4.0. Dalle ore 10 alle ore 13 presso la sede di Cisl del Veneto (via Torino 103), esperti locali e europei si confronteranno sulla contrattazione aziendale e territoriale dello smart working e della formazione per le competenze digitali nelle PMI.
Saranno presenti ed interverranno, i rappresentanti di tutto il partenariato, composto da Confimi Industria (capofila), FIM CISL Veneto (organizzatore dell’evento), ADAPT ed European DIGITAL SME Alliance, con il supporto di Confimi Industria Digitale, Confimi Servizi e Federazione europea di sindacati dei lavoratori (IndustriAll Europe).
Sarà questa l’occasione per presentare lo stato di avanzamento del progetto e i risultati di ricerca finora raggiunti (a cura di Margherita Roiatti e Diletta Porcheddu – ricercatrici di ADAPT), oltre che per la presentazione di esperienze di contrattazione condotte da Fim Cisl (a cura di Serena Iacovelli -dirigente sindacale Fim Cisl di Verona- e Davide Passuello -dirigente sindacale Fim Cisl di Vicenza) e da Confimi Industria (a cura di Domenico Galia - presidente di Confimi Digitale - e di Sergio Ventricelli - vicepresidente Confimi, con delega a Infrastrutture, Università e Ricerca) nei rispettivi territori.
 
Tra gli altri, previsto l’intervento di Marco Cilento, responsabile Politiche Istituzionali della Confederazione europea dei sindacati ETUC (in Italia CES), che presenterà il Social Partner Work Program condiviso a livello europeo lo scorso giugno. A Cilento inoltre spetterà il compito di aggiornare i partecipanti sulle più recenti iniziative della Commissione europea nell’ambito del Diritto alla disconnessione e sulla Regolamentazione del lavoro attraverso le piattaforme digitali. Su entrambi i temi, previsto anche il contributo di Sebastiano Toffaletti – segretario generale di European Digital SME Alliance.
Particolarmente gradita anche la partecipazione di Elena Donazzan, assessore all’Istruzione, alla Formazione ed al Lavoro della Regione del Veneto, con cui sarà affrontato il tema delle iniziative formative finanziate sul territorio, a sostegno delle competenze digitali e delle competenze per lo smart working. Di iniziativa regionale anche la rete degli Istituti di formazione superiore ITS che in Veneto stanno lavorando, anche nel settore metalmeccanico, specifico del progetto IRESDES4.0, nella formazione di giovani specializzati da inserire nelle aziende locali.
Le conclusioni saranno, invece, affidate a Roberto Benaglia – segretario generale Fim-Cisl nazionale.
Nel pomeriggio è, infine, previsto il tavolo di lavoro a porte chiuse rivolto ai partner del progetto ed agli esperti internazionali, con la presentazione delle Policy Recommendations (D4.1), la discussione nel merito e la validazione da parte dei membri dello European Stakeholder Board.
IRESDES4.0 è un progetto europeo legato alle ultime evoluzioni del mondo del lavoro, accelerate dalla pandemia da COVID-19, che rendono ancora più attuale il suo obiettivo principale: comprendere le implicazioni della trasformazione digitale sui contratti collettivi di lavoro, con specifico riferimento al mondo delle PMI, perfezionando il dialogo sociale e la qualità delle condizioni di lavoro guidando le parti sociali, insieme ad altri stakeholder (es. governo, enti di formazione, agenzie per il lavoro pubbliche e private, organizzazioni sociali).
 
Clicca qui per visionare l’agenda dei lavori.
Cliccare qui per registrarsi e partecipare.
 
Confimi Apindustria Bergamo - Via S. Benedetto, 3 - 24122 Bergamo (BG), Italia - T +39 035 210151 - F +39 035 223448 - info@confimibergamo.it - C.F. 80023450168 - Cookie Policy - Contributi pubblici

Torna in cima