Bando Isi, imprese partecipanti verso il click day a fine settembre. La finestra per le domande telematiche non sarà aperta nel mese di agosto. Dopo la presentazione delle istanze arriveranno gli elenchi degli ammessi

Il click day per accedere ai fondi messi a disposizione dal bando Inail Isi 2020 non si terrà prima della metà di settembre.
Le imprese partecipanti, ossia quelle che hanno preparato e registrato una domanda sul portale dell’Inail entro il 15 luglio, possono tirare un respiro di sollievo laddove avessero temuto che l’Inail fissasse il click-day ad agosto. Attraverso i canali ufficiali, l’Inail ha informato che le regole tecniche per l’inoltro della domanda telematica e le date dell’apertura dello sportello informatico saranno diffuse il 14 settembre, non prima.
 
A questo punto è facile presumere che il click-day si possa tenere nella seconda metà del mese di settembre 2021, considerando che la pubblicazione delle regole tecniche avviene almeno sette giorni prima dell’apertura dello sportello. Dal 20 luglio, invece, le imprese possono scaricare dal portale telematico il codice identificativo della domanda, utile alla partecipazione al click-day. Tuttavia, visti i tempi lunghi per giungere alla pubblicazione della data per l’invio, l’operazione di scaricamento del codice non riveste particolare urgenza.
 
Nonostante ci siano all’incirca due mesi prima di arrivare al click-day, le imprese, dopo la chiusura della procedura informatica per la compilazione delle domande online avvenuta alle ore 18 del 15 luglio scorso, non possono più modificare le istanze presenti sul sistema. I soggetti destinatari che hanno raggiunto o superato la soglia di ammissibilità prevista e che hanno salvato definitivamente la propria domanda, soddisfano i requisiti previsti per il rilascio dei codici identificativi.
 
A questo punto, possono quindi già accedere alla procedura informatica per effettuare il download dei codici identificativi. La stessa procedura, mediante un’apposita funzionalità, rilascerà un documento, contenente uno o più codici, che dovrà essere custodito dall’impresa e utilizzato nel giorno dedicato all’inoltro telematico.
 
Entro 14 giorni dallo svolgimento del click-day, sul sito www.inail.it saranno pubblicati gli elenchi provvisori in ordine cronologico di tutte le domande con evidenza di quelle collocate in posizione utile per il finanziamento. La pubblicazione sul sito costituirà formale comunicazione degli esiti e del periodo utile per il perfezionamento della domanda.
I soggetti destinatari dei contributi, a partire dal giorno successivo alla pubblicazione degli elenchi ed entro il termine con gli stessi formalmente comunicato, dovranno far pervenire all’Inail la documentazione richiesta dal bando in base alle varie tipologie di progetto ammissibili. Nel frattempo, le imprese possono già avviare l’investimento assumendosi comunque l’intero onere del progetto laddove l’istanza non dovesse andare a buon fine.
 
Fonte: Il Sole24Ore
Confimi Apindustria Bergamo - Via S. Benedetto, 3 - 24122 Bergamo (BG), Italia - T +39 035 210151 - F +39 035 223448 - info@confimibergamo.it - C.F. 80023450168 - Cookie Policy - Contributi pubblici

Torna in cima