Nuova ISO 4309:2017 – Cambiano le regole per la verifica delle funi per le attrezzature di sollevamento

La nuova versione della norma di riferimento per la manutenzione e le ispezioni delle funi delle attrezzature di sollevamento, porta diverse novità.
 
La ISO 4309:2017 nella sua quinta versione uscita a dicembre 2017 introduce il metodo MRT (magnetic rope test) come metodologia richiesta per il controllo dei difetti interni delle funi e ne definisce utilizzo e standard.
 
Di fatto, essendo la norma internazionale di riferimento in merito, l’indicazione di necessità dell’utilizzo del metodo magneto-induttivo per l’individuazione di difetti interni non rilevabili con metodo visivo applicata nel contesto normativo italiano, si traduce in un obbligo per il datore di lavoro.
 
Le attrezzature di sollevamento interessate dalla nuova normativa sono tutte quelle che utilizzano funi metalliche ispezionabili. Rientrano quindi nella categoria i carroponti, le gru a bandiera, le autogru e le gru per edilizia in genere.
 
Le motivazioni tecniche di questo aggiornamento sono una conoscenza tecnica ormai matura delle funi, ampiamente approfondita e normata in altri settori come quello funiviario e ascensoristico e la volontà di contrastare il fenomeno troppo frequente di rotture di funi metalliche per cause non prevedibili con una verifica solo visiva.
 
In particolare il metodo MRT consente di individuare con precisione eventuale corrosione interna o la presenza di trefoli rotti interni.
 
La ISO 4309:2017 definisce che l’ispezione sia effettuata da un tecnico competente, che ha le competenze sia per definire sia le parti della fune da ispezionare, sia la frequenza della verifica.
 
La norma è operativa da dicembre 2017.
 
Il 18 settembre 2018 si svolgerà presso Confimi Apindustria Bergamo, un incontro di approfondimento sull’argomento. Scarica la circolare
Confimi Apindustria Bergamo - Via S. Benedetto, 3 - 24122 Bergamo (BG), Italia - T +39 035 210151 - F +39 035 223448 - info@confimibergamo.it - C.F. 80023450168 - Cookie Policy

Torna in cima