Interreg CENTRAL EUROPE - Al via il secondo bando del programma di cooperazione transnazionale

 
L’obiettivo di Interreg CENTRAL EUROPE è migliorare le condizioni di vita e il lavoro nelle città e regioni dell’Europa centrale coinvolte dal programma, che comprende: 9 regioni italiane (Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Provincia Autonoma di Trento, Provincia Autonoma di Bolzano), 8 lander tedeschi e Austria, Croazia, Polonia, Repubblica Ceca, Slovenia, Slovacchia e Ungheria.

Il bando, che resterà aperto fino al 23 giugno, prevede un contributo a fondo fra l’80 e l’85%, e interessa tutti gli assi prioritari del programma e i relativi obiettivi specifici:

ASSE 1:
INNOVAZIONE PER LA COMPETITIVITÀ

Obiettivo specifico 1.1: migliorare relazioni sostenibili fra gli attori del sistema dell’innovazione per rafforzare le capacità di innovazione regionale nell’area geografica de programma.
Obiettivo specifico 1.2: migliorare  le competenze tecniche e imprenditoriali per far progredire l’innovazione economica e sociale nell’area del programma.

ASSE 2:
STRATEGIE A BASSO CONTENUTO DI CARBONIO

Obiettivo specifico 2.1: sviluppare e implementare soluzioni per aumentare l'efficienza energetica e l'uso di energie rinnovabili nelle infrastrutture pubbliche.
Obiettivo specifico 2.2: migliorare le strategie territoriali di pianificazione energetica a basso tenore di carbonio e le politiche che sostengono la mitigazione dei cambiamenti climatici.
Obiettivo specifico 2.3: migliorare la capacità di pianificazione della mobilità in aree urbane funzionali per ridurre le emissioni di CO2.

ASSE 3:
RISORSE NATURALI E CULTURALI PER UNA CRESCITA SOSTENIBILE
 
Obiettivo specifico 3.1: migliorare la capacità di gestione ambientale integrata per la protezione e l'uso sostenibile del patrimonio e delle risorse naturali.
Obiettivo specifico 3.2: migliorare le capacità per l'uso sostenibile del patrimonio e delle risorse culturali.
Obiettivo specifico 3.3: migliorare la gestione ambientale delle aree urbane funzionali per renderle luoghi più vivibili.
 
ASSE 4:
TRASPORTI E MOBILITÀ
 
Obiettivo specifico 4.1: migliorare la pianificazione e il coordinamento dei sistemi regionali di trasporto passeggeri per migliorare i collegamenti alle reti di trasporto nazionali ed europee.
Obiettivo specifico 4.2: migliorare il coordinamento tra gli stakeholder del trasporto merci per aumentare le soluzioni multimodali eco-compatibili.


 
 

In collaborazione con: 

Confimi Apindustria Bergamo - Via S. Benedetto, 3 - 24122 Bergamo (BG), Italia - T +39 035 210151 - F +39 035 223448 - info@confimibergamo.it - C.F. 80023450168 - Cookie Policy - Contributi pubblici

Torna in cima