Ricerca e Innovazione 2016: stanziati quasi 3 milioni

 
Approvati i criteri attuativi dell’edizione 2016 del bando “Ricerca e Innovazione”, che prevede lo stanziamento di quasi 3 milioni di euro da parte di Regione Lombardia e Camera di Commercio di Milano, al fine di avvicinare le micro, piccole e medie imprese ai temi dello sviluppo tecnologico e dell’innovazione e realizzare un sistema in cui i diversi soggetti partecipino attivamente alla realizzazione di processi innovativi.
 
Beneficiari
Micro, piccole o medie imprese con sede legale e/o sede operativa in una provincia lombarda.
 
Agevolazione
L’iniziativa, che si articola in 3 diverse misure, prevede nello specifico interventi finalizzati a:
  • stimolare l’innovazione tecnologica di processo e di prodotto, tramite la creazione di nuove tecnologie digitali con un contributo fino a 20.000 euro per le startup, e fino a 25.000 per le PMI (misura A);
  • stimolare l’adozione digitale, in collaborazione con i centri di ricerca, con un contributo pari a 20.000 euro (misura B);
  • accompagnare le imprese alla partecipazione a programmi di ricerca, sviluppo e innovazione europei, promuovendo esperienze di successo nei paesi dell’UE con un contributo forfettario pari a 30.000 euro (misura C).
Per le misure A e B i progetti dovranno avere ricadute e impatto in una delle Aree di Specializzazione della Smart Specialisation Strategy, che ha individuato priorità concrete e perseguibili, legate ad ambiti applicativi particolarmente promettenti e sfidanti: Smart Living, Infrastrutture, reti e costruzioni intelligenti, Sicurezza del cittadino e della comunità, Inclusione sociale e lavorativa, Sostenibilità ambientale, Smart Healthcare, Valorizzazione del Patrimonio Culturale, Piattaforme di City Information e Urban Analytics.
 
Dotazione finanziaria
Le risorse complessivamente stanziate a disposizione dei soggetti beneficiari, ammontano a 2.950.000 euro, di cui:
  • 1.450.000 euro a carico di Regione Lombardia, Direzione Generale Università, Ricerca e Open Innovation, destinati alle imprese con sede legale/operativa in una delle province lombarde;
  • 1.500.000 euro a carico della Camera di Commercio di Milano, destinati alle imprese con sede legale/operativa in provincia di Milano.
 

In collaborazione con: 

Confimi Apindustria Bergamo - Via S. Benedetto, 3 - 24122 Bergamo (BG), Italia - T +39 035 210151 - F +39 035 223448 - info@confimibergamo.it - C.F. 80023450168 - Cookie Policy - Contributi pubblici

Torna in cima