BANDO ISI 2021

Con la Delibera del 30 novembre n. 364, l’INAIL finanzia investimenti per le imprese volti alla realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro. 
 
L’Avviso Pubblico ISI 2021 ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori rispetto alle condizioni preesistenti, nonché incoraggiare le micro e piccole imprese, operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, all’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature per abbattere le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità, ridurre il livello di rumorosità e/o del rischio infortunistico.
               
Progetti ammissibili
Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 5 Assi di finanziamento:
  • Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale - Asse di finanziamento 1 (sub Assi 1.1 e 1.2)
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) - Asse di finanziamento 2
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto - Asse di finanziamento 3
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività - Asse di finanziamento 4
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli – Asse di finanziamento 5.
 
Risorse e caratteristiche dell’agevolazione
Le risorse finanziarie complessive, pari ad euro 273.700.000,00, sono ripartite per regione/provincia autonoma e per assi di finanziamento.
Il finanziamento in conto capitale è calcolato sulle spese ritenute ammissibili come riportato di seguito:
  1. Per gli Assi 1, 2, 3 e 4 il finanziamento non supera il 65% delle predette spese, fermo restando i seguenti limiti:
    • Assi 1, 2, 3, il finanziamento complessivo di ciascun progetto non potrà essere inferiore a 5.000,00 euro nè superiore a 130.000,00 euro.
    • Asse 4, il finanziamento complessivo di ciascun progetto non potrà essere inferiore a 2.000,00 euro nè superiore a 50.000,00 euro.
  2. Per l’Asse 5 il finanziamento è concesso nella misura del:
    • 40% per la generalità delle imprese agricole (sub Asse 5.1)
    • 50% per giovani agricoltori (sub Asse 5.2)
Per ciascun progetto il finanziamento non potrà essere inferiore a 1.000,00 euro né superiore a 60.000,00 euro.
 
Modalità e tempistiche di presentazione della domanda:
Sarà possibile accedere alla procedura informatica per la compilazione della domanda, tramite il portale Inail (sezione Accedi ai Servizi Online), dal 26 febbraio 2022 al 7 marzo 2022.
Maggiori dettagli sulla procedura informatica verranno comunicati direttamente sul portale Inail.
 
 
Sul sito dell’Inail sono disponibili maggiori dettagli e tutta la relativa documentazione.
 
Si pubblica in allegato: il testo del bando e l’avviso specifico per la Regione Lombardia
 
 
Scarica file: Testo Scarica file: Allegato
Confimi Apindustria Bergamo - Via S. Benedetto, 3 - 24122 Bergamo (BG), Italia - T +39 035 210151 - F +39 035 223448 - info@confimibergamo.it - C.F. 80023450168 - Cookie Policy - Contributi pubblici

Torna in cima