Regione Lombardia – Bando SMART WORKING – Aggiornamento novembre 2020

Comunichiamo che Regione Lombardia con D.d.u.o. n. 13941 del 17 novembre ha decretato la riapertura del bando per l’adozione di piani aziendali di smart working; le risorse attualmente disponibili sono pari ad euro 1.122.500.
L’iniziativa è finalizzata alla promozione nelle imprese lombarde dello smart working, un modello organizzativo che consente una maggiore flessibilità per quanto riguarda il luogo e i tempi di lavoro.
 
L’agevolazione è concessa a fondo perduto sotto forma di voucher aziendale, per la fruizione di:
AZIONE A: servizi di consulenza e formazione finalizzati all’adozione di un piano di smart working con relativo accordo o regolamento aziendale;
AZIONE B: acquisto di strumenti tecnologici funzionali all’attuazione del piano di smart working.
 
Il contributo varia da un minimo di 7.500 € a un massimo di 22.500 €, in base alla dimensione dell'impresa beneficiaria.
 
Sarà possibile presentare la domanda di contributo a partire dal giorno 16 dicembre ore 12.00 tramite la piattaforma Bandi Online di Regione Lombardia.
 
Per tutti i dettagli sull’iniziativa si rimanda al precedente avviso di marzo 2020[1].
 
 
 
Confimi Apindustria Bergamo - Via S. Benedetto, 3 - 24122 Bergamo (BG), Italia - T +39 035 210151 - F +39 035 223448 - info@confimibergamo.it - C.F. 80023450168 - Cookie Policy - Contributi pubblici

Torna in cima