In scadenza le proroghe del “CURA ITALIA” - Il 29 ottobre 2020 termine per molti adempimenti in materia di Ambiente e Sicurezza

La proroga contenuta nel decreto legge 18/2020 “Cura Italia” riguardava:
  • Tutte le Autorizzazioni e comunicazioni ambientali (AUA, AIA, comunicazioni ed autorizzazioni per il trattamento rifiuti, iscrizioni all’Albo Gestori Ambientali ecc.);
  • CPI - Certificati di Prevenzione Incendi;
  • Certificati d’iscrizione al Registro F-gas di persone fisiche ed imprese;
  • Attestati per la formazione base, gli aggiornamenti e le abilitazioni specifiche in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
L’art.103 c.2 del decreto 18/2020 disponeva che tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi, in scadenza tra il 31 gennaio e il 31 luglio 2020, “conservassero” la loro validità fino al 29/10/2020. Resta un mese di tempo dunque per allineare eventuali autorizzazioni o permessi prorogati in fase di emergenza.
Confimi Apindustria Bergamo - Via S. Benedetto, 3 - 24122 Bergamo (BG), Italia - T +39 035 210151 - F +39 035 223448 - info@confimibergamo.it - C.F. 80023450168 - Cookie Policy - Contributi pubblici

Torna in cima