SMART & START ITALIA

Riapre il bando Smart&Start Italia destinato alle startup innovative italiane grazie ad un rifinanziamento di 95 milioni di euro da parte del Ministero dello Sviluppo Economico.
 
Beneficiari
  • Startup innovative costituite da non più di 48 mesi, che sviluppano prodotti o servizi ad alto contenuto tecnologico, progetti nel campo dell’economia digitale, oppure frutto della ricerca pubblica o privata, con valore della produzione fino a 5 milioni di euro.
  • Team di persone fisiche che intendono costituire una startup innovativa in Italia, anche se residenti all’estero o di nazionalità straniera.
Cosa finanzia
Progetti di importo compreso tra 100 mila e 1,5 milioni di euro.
 
Come finanzia
Finanziamento chirografario a tasso 0 fino al 70% delle spese ammissibili (80% se la stratup è costituita da giovani e/o donne oppure con un esperto in attività di ricerca all’estero)
Una quota a fondo perduto per le startup localizzate in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia che restituiscono solo l’80% del mutuo agevolato ricevuto.
 
Spese ammissibili
  • Per gli investimenti: impianti, macchinari e attrezzature tecnologiche; componenti HW e SW; brevetti, licenze, knowhow; consulenze specialistiche tecnologiche;
  • Per la gestione: personale dipendente e collaboratori; licenze e diritti per titoli di proprietà industriale; servizi di accelerazione; canoni di leasing; interessi su finanziamenti esterni.
 
Modalità
Procedura valutativa a sportello in base all’ordine di presentazione delle domande.
 

 

In collaborazione con: 

Confimi Apindustria Bergamo - Via S. Benedetto, 3 - 24122 Bergamo (BG), Italia - T +39 035 210151 - F +39 035 223448 - info@confimibergamo.it - C.F. 80023450168 - Cookie Policy

Torna in cima